Discipline

Pranoterapia SpiritualeTrattamenti Pranici Spirituali: La pranoterapia spirituale è una pratica che consiste nell’imposizione delle mani allo scopo di permettere il passaggio di prana (un supposto “soffio vitale”) tra il corpo dell’operatore e quello del paziente al fine di riequilibrare gli scompensi energetici. I benefici energetici sono immediati. Il prana è un concetto religioso mutuato dall’Induismo.

 

 

 

 

 

 

corsi7Cristallo-Terapia:

La cristalloterapia è una pratica attuata mediante la collocazione di cristalli di quarzo o di altri minerali su determinati punti del corpo.

Ogni cristallo, è dotato di una sorta di “campo energetico” proprio ed ha la capacità di entrare in contatto con ogni forma vivente del regno animale. Il cristallo opera nel corpo umano sui piani definiti come “fisico-emotivo-mentale” e spirituale, riportando “l’equilibrio” e “l’armonia”.

 

 

 

 

 

 

aromaterapia_Aroma-Terapia: L’aromaterapia può essere considerata un ramo della fitoterapia che usa gli olii essenziali, ossia le sostanze volatili e fortemente odoranti delle piante. Gli olii vengono estratti di solito tramite distillazione in corrente di vapore, che una volta raffreddato consente la separazione dell’olio essenziale dall’acqua; nel caso dell’epicarpo dei frutti del genere Citrus) si utilizza anche la spremitura a freddo. Sostanze aromatiche estratte con altre metodologie (estrazione con solventi organici, estrazione con fluidi supercritici) non sono considerate da tutti gli autori come olii essenziali. I cosiddetti olii essenziali ottenuti dissolvendo resine e oleoresine in alcoli sono in realtà definiti come resinoidi. Gli oli essenziali sono contenuti in strutture specifiche all’interno di vari organi della pianta. In alcuni casi solo alcuni organi ne sono ricchi, in altri tutti gli organi hanno percentuali significative di olio essenziale, in molti casi la composizione degli oli essenziali in diversi organi della stessa pianta hanno composizione differente. Tra gli organi dai quali si possono ottenere oli essenziali troviamo: foglie, fiori, petalicorteccialegnosemipericarpiradici

 

 

 

 

 

ayurveda

Massaggi Ayurvedici Spirituali:

L’ayurveda (in sanscrito: आयुर्वेद) è tradizionalmente utilizzata in India fin dall’antichità, diffusa ancora oggi nel sub-continente. Ayurveda è una parola composta da ayur, durata della vita o longevità e veda conoscenza rivelata. Molti traducono erroneamente l’ayurveda come scienza della vita. In realtà è un sistema molto vasto e complesso comprendente aspetti di prevenzione che permettono, se applicati rigorosamente, di migliorare il proprio benessere energetico e rispettare il proprio corpo. Viene citata per la prima volta nel Caraka Samhita, un trattato di 500 principi medicinali compilato durante il regno dell’imperatore Kanishka

 

 

 

 

meditazione_attenzione_sviluppo_potenzialeumano

Apertura Chakra:

Chakra è una parola  Sanscrita il cui significato è ruota o disco e indica uno dei sette centri di base di energia nel corpo umano. Ciascuno di questi centri è connesso, a livello di energie sottili, ai gangli principali dei nervi che si ramificano dalla colonna vertebrale (ma non si identifica con essi). In più i chakra sono correlati ai livelli della coscienza, agli elementi archetipici, alle fasi inerenti lo sviluppo della vita, ai colori, suoni, alle funzioni del corpo e a molto, molto altro.

La dottrina orientale che ne ha diffuso la conoscenza nel mondo occidentale considera i Chakra come aperture, porte di accesso all’essenza del corpo umano. I CHAKRA PRINCIPALI SONO SETTE (ma ce ne sono molti altri secondari, circa un centinaio, che “idealmente” corrispondono coi punti meridiani dell’agopuntura).

 

 

 

 

 

 

Astrologia_tap1

Astrologia:

L’Astrologia fonda i suoi principi su basi scientifiche ed astronomiche e si può definire uno strumento di conoscenza per aiutare l’uomo a conoscere meglio le sue qualità, partendo dal presupposto che i pianeti del nostro sistema solare, con i loro ritmi orbitali esercitino delle influenze.

L’astrologia occidentale è nata in Mesopotamia nel 3000 a.c. circa ed è stata tramandata fino ai nostri tempi attraverso i Greci e i Romani.
Il più importante “documento” antico, giunto fino ai nostri giorni, è l’Enuma Anu Emil, composto di 70 tavolette scritte intorno al 900 a.c., in cui venivano esplicitati dei riscontri di correlazioni tra fenomeni celesti ed eventi relativi alla vita degli uomini.

 

 

 

 

 

 

5acf1ba76541efb5f029725bdb4d6f2f5fd9b99f_mRegressione:

La regressione è una tecnica sperimentale che permette di ricercare le cause dei conflitti attuali nel mondo remoto dei sogni che possono assumere l’aspetto di precedenti vite.

In regressione la persona può ritornare indietro nel tempo recuperando contenuti di esistenze pregresse , nelle quali si possono ricercare le radici simboliche dei suoi attuali conflitti. Secondo la legge induista del karma, la responsabilità dei problemi del presente è solamente nostra e dipendente dalle azioni passate. Acquisendo coscienza di questo ordinamento causale, di questa normativa esistenziale si comprende quanto la vita abbia un senso educativo.

Come si svolge la regressione.

Durante il primo colloquio si ascolta la persona, la sua storia personale e si pone una prima, rivedibile, analisi della situazione. Nel primo incontro non si parte da subito in un viaggio di con sogni di vite precedenti, ma si valutano le attitudini dei soggetti alla regressione.

 

 

Santosha-Yoga-Surfing-Retreats-300608-004-1024x681Meditazione:

La meditazione (dal latino meditatio, riflessione) è, in generale, la pratica di concentrazione della mente su uno o più oggetti, immagini, pensieri (o talvolta su nessun oggetto) a scopo religiosospiritualefilosofico o semplicemente di miglioramento delle proprie condizioni psicofisiche.

Tale pratica, in forme differenti, è riconosciuta da molti secoli come parte integrante di tutte le principali tradizioni religiose. Nelle Upaniṣad, scritture sacre induiste compilate approssimativamente a partire dal VII secolo, è presente il primo riferimento esplicito alla meditazione che sia giunto fino a noi, indicata con il termine sanscrito dhyāna (ध्यान).

 

 

 

 

 

cromoterapia

Tecniche Energetiche: aiutiamo le persone ad armonizzare se stesse con l’ “Energia Universale” attraverso le varie discipline modellando l’Energia presente in ognuno di noi armonizzandola con l’essenza della persona stessa. L’energia universale viene convogliata sulla persona, allineando la connessione corpo – mente – spirito. Tra le tecniche usate: Pranic Healing, una disciplina spirituale elaborata nel XX secolo da Master Choa Kok Suiingegnere chimico e uomo d’affari filippino di origine cinese, e pubblicata per la prima volta nel 1987nel libro Miracoli con il Pranic Healing. La disciplina comprende tecniche di meditazione e di imposizione delle mani, che possono essere praticate da soli o essere praticate da un operatore, basate sul concetto di prana, ossia un supposto “soffio vitale” presente nell’Universo e nel corpo umano; in particolare, queste tecniche permettono di compensare eventuali squilibri del prana all’interno del corpo assorbendo il prana dall’Universo.

 

 

 

 

 

 

corsi-di-yoga-modenaCounseling: Il termine counseling (o anche counselling secondo l’inglese britannico) indica un’attività professionale che tende ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità umane, promuovendone atteggiamenti attivi, propositivi e stimolando le capacità di scelta. Si occupa di problemi non specifici (prendere decisioni, miglioramento delle relazioni interpersonali) e contestualmente circoscritti (famiglia, lavoro, scuola).

 

 

 

 

 

Creative_Wallpaper_Massage_015972_Reiki:

Il Reiki (in kanji レイキ, 靈氣 ,霊氣、, 霊気) è una pratica spirituale usata come forma terapeutica alternativa per il trattamento di disturbi fisici, emozionali e mentali.

 

 

 

 

352351

Riequilibrio Energetico: La naturopatia o medicina naturopatica è un insieme di pratiche di medicina complementare, i cui fondamenti teorici furono raccolti da principi salutistici di diversa provenienza, forse formulati alla fine del XIX secolo negli Stati Uniti per poi diffondersi, in diverse forme, nel resto del mondo. Essa ha come obbiettivo la stimolazione della capacità innata di di ritorno all’equilibrio del corpo umano, denominata omeostasi, attraverso l’uso di tecniche e di rimedi di diversa natura, oppure attraverso l’adozione di stili di vita sani e in armonia con i “ritmi naturali”.

 

 

 

 

 

 

Saint Germain

Saint Germain

Fiamma Violetta:

La Fiamma Viola Purificatrice è una delle Attività del Fuoco Sacro. Agisce per purificare, armonizzare, elevare ed illuminare. Quando si invoca la  Fiamma Viola, essa aumenta la vibrazione del corpo e dell’emotività ad un livello che né la discordia e né le imperfezioni possano più esistere.

Ogni essere umano usa energia e sostanza sia da sveglio che nel sonno. Ogni istante ognuno crea delle vibrazioni e delle forme con la propria coscienza. L’energia agisce sia che l’individuo ne sia consapevole o meno e nessuno può mai sfuggire. L’uso consapevole della Fiamma Viola Purificatrice è l’unico mezzo che la Vita ha provveduto per liberarsi dalla discordia e dai propri limiti umani. Ciò significa di chiedere al Proprio Dio – la “Onnipotente Presenza IO SONO“ (“I AM”) – di manifestare quotidianamente la Fiamma Viola e quindi visualizzare e sentire la Fiamma che passa rapidamente attraverso e intorno al corpo.

La Legge della Vita è che l’individuo deve purificare la propria creazione imperfetta con la Fiamma Viola Purificatrice. Nessuno può farlo per un altro. Poiché l’individuo ha creato le proprie imperfezioni, di conseguenza deve dissolverle e purificarle, finché tutto nel suo essere possa manifestare la Perfezione. Solo allora sarà libero.

 

 

Terzo OcchioApertura Terzo Occhio:

Il Terzo Occhio è considerato uno dei più importanti chakra nel corpo. Mentre vediamo con i nostri occhi fisici il mondo che ci sta attorno, aprendo il nostro terzo occhio si aprirà il nostro occhio spirituale che ci permetterà di guardare oltre il fisico e nel mistico.

Quando tutti gli altri chakra saranno allineati ed in armonia, aprirlo sarà molto più facile che provare ad aprirlo da sé senza lavorare con gli altri stessi chakra.

Più svilupperai il tuo terzo occhio, più il tuo sesto senso andrà a svilupparsi e sarai ancor più in sintonia con gli altri esseri dell’Universo. Ancora, uno dei benefici di conoscere come aprire il tuo terzo occhio, sarà la capacità di avere una maggior comprensione di te stesso e degli altri.